Cenni sullo Stemma del Comune di pralboino

Lo stemma attualmente in uso rappresenta un viandante con bastone e sanrocchino (mantello assai simile a quello di S. Rocco) posto in campo verde con attraverso diagonalmente una striscia azzurra stellata. Sopra lo scudetto, ad un solo campo, è posta una corona regale sormontata da una croce.

Dello stemma si può tentare una lettura ideale, evidenziando gli elementi ed il loro ipotetico significato:
- la croce sulla corona appare in un precedente stemma dei conti Gambara e, pertanto, ricorda i meriti di questa nobile famiglia, padrona del feudo Gambara-Pralboino-Verolanuova;
- il verde prato denunzia l'origine del primo nome di Pralboino, ossia Pratalboino;
- la sbarra azzurra puntata di stelle segna il cammino notturno del viandante pellegrino che vuole indicare il prodigioso progresso della comunità pralboinese nel tempo. Pralboino, del resto, nei tempi addietro era stazione di frequente passaggio di viandanti, di barbari come i Longobardi, di eserciti tedeschi e francesi.

(notizie liberamente tratte da "Pralboino e Milzano - Oggi e ieri nella storia" del prof. Battista Gatti)